mercoledì, Febbraio 28, 2024

IMHOTEP

l progetto nasce in collaborazione con L’associazione Nazionale per la difesa della privacy (ANDIP) ed ha come scopo di business abbassare i costi della Privacy  censendo al suo interno tutti i nodi cruciali del sistema lavoro di una azienda o di un ente.

Per parlare correttamente di sicurezza è corretto parlare di Sicurezza fisica e di Sicurezza logica;

Fino a non molto tempo fa si poteva osservare come la sicurezza fisica e logica fossero funzioni separate, gestite da figure diverse, dove ognuno definiva un proprio piano di Risk Management ed un modello di Governance.

Oggi questo aspetto è cambiato e le sicurezze sono viste e studiate nella loro interezza e nella loro interrelazione.

Per questo motivo oggi parliamo di “convergence”

La questione della Privacy molto legata anche alla gestione della sicurezza informatica non è solo un problema di tipo tecnico ma anche di business:

La persona, sia essa azienda, ente o libero professionista, deve essere capace di stimare il costo complessivo della privacy, delle misure di sicurezza ritenute idonee ed  il costo della non sicurezza. 

Imhotep è l primo ed unico software che senza nessuna modifica e/o integrazione si adatta ai livelli di competenza e conoscenza della materia rispetto al suo utilizzatore. Di seguito la tabella di raffronto che a seconda del livello spiega come si sviluppa la conoscenza, l’abilità e le competenze

Imhotep tavola delle conoscenze

Nella tabella sono riportati per ogni livello di conoscenza, presumibilmente presenti un in un ambiente lavorativo, i vari aspetti del prodotto che una risorsa sviluppa e implementa lavorando con il prodotto

ConoscenzaAbilitàCompetenze
Livello BasePermette una conoscenza teorica, ed in alcuni casi anche pratica, nella gestione delle informazioni rilevanti per la Privacy e la Sicurezza InformaticaPermette di sviluppare una sensibilizzazione alla materia tale per cui si è in grado di apportare valore aggiunto al progettoSi comprendono e si gestiscono i concetti di Privacy e di sicurezza, riuscendo a prestare attenzione alle problematiche inerenti il trattamento dei dati e il ripristino sviluppando tra l’altro  il concetto di disaster recovery
Livello IntermedioPermette di affinare le proprie conoscenze mettendo in relazione gli argomenti conosciuti con argomenti e tecniche non ancora facenti parte del proprio bagaglio culturalePermette di sviluppare nuove capacità tecniche e gestionali soprattutto in relazione alla formalizzazione di nuovi sviluppi tecnologici da introdurre in aziendaPermette di gestire attività assumendosi la responsabilità di particolari decisioni in particolari contesti ed anche in riferimento a fornitori esterni.
Livello tecnicoPermette di affinare le proprie conoscenze tecniche e di entrare progressivamente sulle conoscenze tecniche e gestionali non di propria pertinenzaPermette di sviluppare soluzioni e affrontare problemi connessi alle attività perché si sarà in grado di integrare le attività altrui con criterio e competenza, lo stesso dicasi per l’introduzione di innovazione in aziendaPermette all’interno della propria sfera di competenza di sviluppare tecniche nuove e di assumersi la responsabilità nella gestione essendo in grado di prendere decisioni potendo valutare l’impatto delle proprie azioni all’interno dell’ambiente lavorativo
Livello EspertoPermette di gestire il proprio lavoro e quello dei colleghi essendo sempre in grado di valutare i pesi dati alle varie attività, anche se non di propria competenza direttaPermette di sviluppare attività che richiedono la modifica di quanto impostato riuscendo da subito ad evidenziare dati tecnici ed economici di impatto per l’attivitàPermette, essendo in grado di valutare e di gestire il lavoro e le attività di terze persone, di gestire il prodotto in autonomia.